WebSeo
Sebbene ai più possa risultare odioso prestare tanta attenzione nel rimuovere la buccia ricoperta...
WebSeo
2020-01-13 12:24:05
WebSeo logo

Blog

Il fico d'India, elisir di bellezza

Un frutto magico

Sebbene ai più possa risultare odioso prestare tanta attenzione nel rimuovere la buccia ricoperta da spine più o meno visibili, sappiate però che il consumo di fichi d’India potrebbe essere un buon aiuto per combattere la ritenzione idrica e non solo! Il fico d’India infatti vanta un elevato contenuto di potassio, minerale molto importante per l’organismo poiché non solo permette il buon funzionamento dell’apparato muscolare, ma consente anche il corretto scambio tra la cellula e l’ambiente esterno ad essa. Tale frutto ha inoltre il grande merito di combattere l’eccesso di sodio che troppo spesso è causa dell’innalzamento della pressione arteriosa e di ritenzione idrica.

Etnadrena prodotto da Etnacare, azienda che ha fatto della valorizzazione dei principi attivi contenuti in materie prime sicule locali la sua filosofia di vita, è l’integratore alimentare a base di Fico d’India che mira a sfruttare tutti i benefici offerti da questo frutto. Studi clinici hanno evidenziato come dopo alcune settimane di assunzione di Cacti-Nea, così è chiamato l’estratto del frutto di fico d’India presente in Etnadrena, determini il drenaggio dei liquidi corporei in eccesso senza però causare la deplezione dei sali minerali dell’organismo e che favorisca inoltre una sensibile riduzione del girovita (e non solo) dei pazienti sottoposti al trattamento.

Non dimentichiamo inoltre la preziosa fonte di antiossidanti offerta da questi frutti. I fichi d’India contengono infatti Betalaine, pigmenti naturali facilmente assorbibili dal nostro organismo in grado sia di proteggere efficacemente dall’ attacco dei radicali liberi, sia di promuovere la detossificazione mediante la stimolazione di enzimi epatici. L’integratore alimentare Etnadrena, grazie al principio attivo del Cacti-Nea in esso contenuto, promuove pertanto l’eliminazione dei liquidi in eccesso, il miglioramento della silhouette grazie allo snellimento delle circonferenze spesso più critiche, ma soprattutto preserva il nostro stato di salute.

ARTICOLI CORRELATI