Previeni l’influenza mangiando i cibi giusti

Spesso, con l’arrivo delle stagioni più fredde, dormire in tiepide case avvolti da un soffice piumone ed
indossare, quando si esce, pesanti cappotti accompagnati da guanti, cappello ed ingombranti sciarpe, risulta
un’abitudine insufficiente per fronteggiare il nemico stagionale forse più temuto in assoluto: l’influenza.
La dieta con cibi mirati  e l’inserimento di integratori può però rappresentare la strategia vincente per
prevenire questo malanno tipicamente invernale.
Infatti cibi ricchi in carotene, come gli ortaggi di colore verde scuro, la zucca, le carote, i peperoni e i pomodori,
grazie alla loro capacità di promuovere l’efficienza del timo, ghiandola principale del sistema immunitario,
rappresentano ad esempio una giusta scelta per costruire un baluardo di difesa contro l’assalto influenzale.

Noti ormai da tempo anche i benefici apportati dagli alimenti ricchi in vitamina C (o acido ascorbico) con
peperoncino, prezzemolo, spinaci, broccoli, cavoli, kiwi, more, agrumi e papaia. Tale composto organico ha
infatti la capacità di incrementare l’attività leucocitaria stimolando la produzione di interferone, una famiglia
di proteine ad azione antivirale.

Via libera quindi all’assunzione al mattino di arance appena spremute (la
vitamina C infatti diminuisce rapidamente una volta entrata in contatto con l’aria!), acquistate
preferibilmente con il picciolo verde e con le piccole foglie ancorate ad esso in modo da esser più sicuri che
il contenuto del composto organico non sia diminuito.
Un’ottima scelta per scansare il rischio del malanno influenzale, disconosciuta forse ai più, è rappresentata
dall’introduzione nella propria tavola dei cereali in chicco. Sarebbe consigliabile ad esempio orientarsi sul riso
venere, varietà cerealicola che deve la sua caratteristica colorazione scura proprio all’elevata presenza di
antociani, classe di pigmenti capaci di rafforzare il sistema immunitario.
Un buona ricetta da provare a casa potrebbe essere aggiungere alla vostra pietanza a base di riso venere un spolverata di curcuma, spezia che,grazie alla presenza della curcumina, conferisce al piatto un ulteriore effetto di difesa dell’organismo.

Utile può rivelarsi anche la scelta di integratori giusti a base di antiossidanti.Etnaslim, formulato da Etnacare, azienda sicula la cui principale missione è quella di ideare prodotti a base
di ingredienti 100% naturali selezionati seguendo i più elevati standard qualitativi, grazie agli estratti di
Arancia rossa di Sicilia, ai polifenoli dell’ulivo e alla vitamina C rappresenta un validissimo alleato contro i
malanni stagionali.

a cura della nostra Nutrizionista

Dott. Musumeci Thea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *