Ricetta Porridge di Amaranto con mirtilli

Per una colazione gustosa e salutare!

Porridge letteralmente significa “farinata d’avena”: si tratta di una crema dolce, dalla consistenza quasi di un budino o polentina, che si può arricchire con frutta fresca o secca, a seconda dei propri gusti. E’ una colazione perfetta per chi vuole fare il giusto carico di energie, senza però rinunciare al gusto!

Qui sotto ti proponiamo la ricetta per il Porridge di Amaranto con Mirtilli.

Difficoltà: bassa

Tempo: 30-40 minuti circa

 

Ingredienti (per 1 persona):
50 g di Amaranto
Acqua q.b.
1/2 Tazza di Mirtilli
1 Cucchiaio di Semi di Zucca (facoltativo)
1 Cucchiaio di Succo D’Agave o altro dolcificante naturale (facoltativo)
1 Pizzico di vaniglia o cannella in polvere

 


Preparazione:
Se la mattina siete sempre di corsa, non preoccupatevi, questa colazione può essere anche preparata la sera e consumata al mattino successivo, è deliziosa sia calda che fredda.
Come prima cosa, cuocere l’amaranto in una piccola pentola per circa 20-30 minuti, la proporzione è 1 parte di amaranto e 3 d’acqua, cuocere con il coperchio e lasciare che si gonfi.

 

Quando l’amaranto è cotto (il chicco diventa quasi trasparente e morbido), lasciare riposare per qualche minuto. Trascorso questo tempo, trasferitelo in una ciotola, aggiungete un cucchiaio di succo d’agave per addolcire, i mirtilli e un pizzico di vaniglia o cannella a piacere; se volete colorare ancora di più la vostra ciotola, aggiungete un cucchiaio di semi di zucca, mescolate tutti gli ingredienti e la colazione è servita!

Ecco la vostra ciotola salutare, colorata e gustosa; se volete una versione ancora più light, potete anche eliminare il cucchiaio di succo d’agave e aggiungere più mirtilli.

Buona colazione!

 

Gluten free porridge for breakfast

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *